Presentare domanda per un contributo

  • Servizio attivo

Servizio per la richiesta di sostegno nell'affrontare le spese relative all'assistenza per un familiare non autosufficiente


A chi è rivolto

Sono destinatari degli interventi i cittadini residenti nel territorio comunale che versino in condizioni di disagio derivanti da inadeguatezza del reddito rispetto al fabbisogno del nucleo familiare e privi di una rete familiare in grado di supportarli.

Descrizione

Il contributo economico socio-assistenziale deve essere finalizzato al superamento di momentanee condizioni di bisogno e deve contribuire ad evitare il deteriorarsi di situazioni personali o familiari.

Come fare

Puoi effettuare la richiesta direttamente online. Sarà successivamente possibile seguire lo stato d'avanzamento della richiesta nella propria area personale.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • dichiarazione ISEE in corso di validità;

  • Altri eventuali documenti potranno essere richiesti in corso di istruttoria.

  • SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale), Carta identità elettronica (CIE); 

Cosa si ottiene

L’Ufficio Servizi Sociali valuterà la situazione socio-economica del richiedente e dei civilmente obbligati, anche a seguito di colloqui individuali e visita domiciliare, e definirà, se opportuno, un progetto socio-assistenziale individualizzato concordato con il richiedente.

In caso di accoglimento della richiesta verrà erogato il contributo nei limiti delle disponibilità di bilancio a ciò destinato nonché dell'opportunità di ricorrere ad altre tipologie di interventi socioassistenziali in base alle condizioni psicofisiche del destinatario.

Al termine dell’istruttoria da parte dell’Assistente Sociale, verrà predisposta una relazione alla Giunta Comunale che delibererà in proposito.

Tempi e scadenze

Il Servizio Sociale formulerà la proposta di intervento entro 30 giorni dall’accertamento, precisando la tipologia, le finalità, la durata, e l'ammontare dell'eventuale contributo economico.

La durata del procedimento di 30 giorni che visualizzerai nella sezione “prossimi passi” inviando la richiesta, viene rispettata salvo necessità dell’Ente di procedere alla sospensione dei termini per l’acquisizione di documentazione integrativa da terzi utile allo sviluppo della fase istruttoria, come previsto dalla legge 241/1990 art. 6. Le eventuali sospensioni e conseguenti riprese dei termini verranno comunicate al cittadino.

Quanto costa

La richiesta del servizio è gratuita.

Accedi al servizio

Puoi richiedere il servizio direttamente online tramite identità digitale.

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Non sono presenti ulteriori informazioni per il servizio oltre a quelle esplicate nei punti precedenti.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri